sabato 9 aprile 2011

Gnocchi di acqua e farina



Non sempre gli gnocchi sono di patate e non sempre abbiamo voglia di appesantire il nostro pranzo, infatti questa ricetta è indicata per chi vuol mangiare gnocchi, ma non vuole preoccuparsi eccessivamente delle calorie, perchè senza le patate il piatto risulterà sicuramente più leggero e con lo stesso gusto!

Ingredienti per 4 persone:
1/2 litro di acqua e 1/2 kg di farina.
Procedimento:
Versate l'acqua in un pentolino e mettetela sul fuoco, portandola ad ebollizione. Appena bolle, immergete nell'acqua tutta la farina girando energicamente. 


Quando l'acqua sarà completamente incorporata, togliete dal fuoco riversando il composto su un piano di lavoro. 


Continuate a lavorare fino ad ottenere un panetto omogeneo e turgido. 


Staccate dei pezzetti formando con essi dei serpentelli che taglierete a pezzettini. 


Ora dovete formare lo gnocco. Non è difficile state tranquilli, bisogna solo farci la mano. Allora l'indice e il medio sul pezzettino di pasta (all'inizio provate con un pezzetto grande) spingete leggermete tirando verso di voi, creando un incavo che formerà appunto lo gnocco. 


Una volta formati tutti gli gnocchetti potete condirli come meglio credete, io li preferisco con un ragù di carne rossa e pomodoro, cuocendoli come una normale pasta. La cottura è semplice, fate bollire una pentola d'acqua e calate gli gnocchi un po' per volta, saranno cotti quando saliranno a galla.

Varianti e Consigli:
Se non riuscite a formare lo gnocco e vi scoraggiate, niente paura potete cuocere i pezzettini di pasta senza creare l'incavo, ci vorranno solo un paio di minuti in più nella cottura, agl'ospiti direte che per questione di velocità li avete lasciati così.


Nessun commento:

Posta un commento

Dai un'occhiata anche qui:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...